Logo CIAC Onlus
News(current)

News

Carlo Rovelli: “L’ipocrisia dei valori occidentali
rassegna stampa

Carlo Rovelli: “L’ipocrisia dei valori occidentali"

Una lunga riflessione del professor Carlo Rovelli, saggista, fisico, docente universitario in Francia presso l’ateneo di Aix-Marseille, che tocca sulla carne viva dell’Occidente l’ipocrisia del discorso pubblico: “Mi aggiungerei al coro…


Wonderful World si apre alla città! VIDEO E FOTO
iniziative

Wonderful World si apre alla città! VIDEO E FOTO

Ti serve un luogo dove studiare, organizzare riunioni, incontri o vuoi conoscere nuovi amici? Tutti i mercoledì (16.30-19.30) e i sabato (15.00-19.30) 


L’appello del Tavolo Asilo immigrazione: “Basta con la logica emergenziale, si chiudano i Cas. Va riformata l’accoglienza”
Campagne

L’appello del Tavolo Asilo immigrazione: “Basta con la logica emergenziale, si chiudano i Cas. Va riformata l’accoglienza”

“Dopo 20 anni bisogna abbandonare e smantellare la logica emergenziale dei Centri d’Accoglienza Straordinaria (CAS) e riformare il sistema d’accoglienza per rifugiati e richiedenti asilo“


Il community matching a Torino:
iniziative

Il community matching a Torino: "La centralità dell'attivazione comunitaria nell'accoglienza" - LE FOTO

Sala gremita presso la Casa Valdese di Torino per l'incontro conclusivo della Settimana internazionale dei diritti, ambiente e culture, promossa da Mosaico e tanti altri enti torinesi


Giornata rifugiato, le proposte di riforma del Tavolo Asilo
Comunicati stampa

Giornata rifugiato, le proposte di riforma del Tavolo Asilo

Una approfondita indagine su cosa pensano i responsabili dei progetti d’accoglienza delle tante strutture distribuite sul territorio nazionale e sulla base delle risposte degli operatori e delle operatrici dell’accoglienza, nonché sulla base…


“Dentro i Cpr condizioni inumane, chi entra non può uscirne sano. Vanno chiusi”
rassegna stampa

“Dentro i Cpr condizioni inumane, chi entra non può uscirne sano. Vanno chiusi”

Pubblichiamo questo articolo de IL FATTO QUOTIDIANO che racconta della visita del senatore De Falco sulle condizioni di vita nei CPR. E' possibile vedere anche il video del suo intervento


Afghanistan. Dopo quasi un anno i corridoi umanitari devono ancora partire
rassegna stampa

Afghanistan. Dopo quasi un anno i corridoi umanitari devono ancora partire

La promessa dell’Italia di non abbandonare gli afghani in fuga dal regime talebano ad oggi non è stata mantenuta.


Parola di donna
Cronaca

Parola di donna

Sono aperte le iscrizioni per il secondo ciclo di incontri del progetto "Parola di donna: percorsi per l’integrazione sociale e culturale di donne straniere", realizzato dall'Azienda Pedemontana Sociale in collaborazione con CIAC Onlus


Nodi al pettine dell'accoglienza
approfondimenti

Nodi al pettine dell'accoglienza

L’ennesima crisi migratoria che ha toccato il nostro paese, con l’arrivo di più di 120.000 persone in fuga dalla guerra in Ucraina, ha mostrato con bruciante chiarezza tutti i nodi irrisolti e tutte le questioni non affrontate in vent’anni…


Unhcr sceglie Ciac per il
Comunicati stampa

Unhcr sceglie Ciac per il "Premio Welcome"

Unhcr (L'agenzia Onu per i rifugiati) ha inserito Ciac tra le realtà che hanno ricevuto il logo "Welcome. Working for Refugee integration". Si tratta di un importante riconoscimento alle realtà impegnate per favorire l’inclusione nel mercato…


Morire profugo e suicida a 19 anni. Tripoli vale come Kiev?
rassegna stampa

Morire profugo e suicida a 19 anni. Tripoli vale come Kiev?

Pubblichiamo questo importante intervento del giornalista di Avvenire Nello Scavo sulla suicidio di un migrante in campo di concentramento in Libia. Come Ciac condividiamo pienamente il paragone tra Tripoli e Kiev


La strage nella chiesa nigeriana: il gigante di 250 etnie e la lotta per la terra
approfondimenti

La strage nella chiesa nigeriana: il gigante di 250 etnie e la lotta per la terra

La barbara uccisione di così tanta gente, che partecipava alla Santa Messa domenicale, sarebbe stata ideata con l’intento di contrastare in modo violento il «rigoroso rispetto della legge sul pascolo aperto»,


Attacco terroristico in Nigeria: oltre 25 i morti. Violenza inconcepibile
Cronaca

Attacco terroristico in Nigeria: oltre 25 i morti. Violenza inconcepibile

La guerra, il terrorismo, le bombe, le vittime civili sono una costante in tante parti del mondo, non solo in Ucraina


iniziative

"E come potevamo noi cantare". Pubblicato il libro di Roberto Fieschi

Presentazione il 7 giugno. "Con attenta disamina tipica dell’uomo di scienza, il professor Fieschi che da anni ospita nella sua casa una donna migrante con un bimbo


Un successo la presentazione di
Cronaca

Un successo la presentazione di "Vite al centro. Cronache dell'attesa" - LE FOTO

Un dialogo serrato tra l'autrice Raffaella Greco Tonegutti e la responsabile dell'area progettazione di Ciac Chiara Marchetti, intervallato dalla lettura di brani del libro, ha catturato l'attenzione del pubblico


A Lampedusa e nella Locride i profughi delle altre guerre
rassegna stampa

A Lampedusa e nella Locride i profughi delle altre guerre

A Lampedusa l’hotspot destinato a contenere all’incirca 500 persone è arrivato a quota 1000 ospiti, portando la struttura ai limiti del collasso e mettendo a rischio la salute dei migranti. Si tratta per la maggior parte di donne, bambini e…


Respinti: Le
Cronaca

Respinti: Le "sporche frontiere" d'Europa, dai Balcani al Mediterraneo

I migranti forzati nel mondo sono oltre 100 milioni: sono in fuga da povertà, guerre, violenze, in cerca d’una vita migliore. L’Europa “democratica”, Italia compresa, ha però chiuso occhi e frontiere, delegando ai Paesi terzi il…


Comunicati stampa

"In fuga dall'Ucraina" - Due mesi a fianco di chi fugge dalla guerra

Quasi cento posti nuovi nell’accoglienza, 78 persone già accolte, oltre 80 famiglie che hanno dato disponibilità a prendere in casa un profugo, 47 appartamenti messi a disposizione, oltre 1500 contatti attraverso vari canali, 2000 ore di…


Il racconto dell'uccisione di Shireen Abu Akleh è una vergogna!
Cronaca

Il racconto dell'uccisione di Shireen Abu Akleh è una vergogna!

Abu Akleh è morta da eroe, facendo il suo lavoro. È stata una giornalista più coraggiosa di tutti i giornalisti israeliani messi insieme


“Non c’è pace senza disarmo”. Dieci candidati firmano per l’Assessorato per la Pace
Comunicati stampa

“Non c’è pace senza disarmo”. Dieci candidati firmano per l’Assessorato per la Pace

Marco Adorni, Andrea Bui, Michela Canova, Dario Costi, Luca Galardi, Michele Guerra, Giampaolo Lavagetto, Enrico Ot-tolini, Roberta Roberti, Pietro Vignali, i quali hanno tutti firmato l’impegno a realizzare l’Assessorato.

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle nostre attività, per sostenerci e diffonderle

Vuoi diventare tutor?

Vuoi diventare tutor?

Sei un singolo cittadino o una famiglia? Fai parte di un’associazione, una parrocchia, un circolo e vuoi dare un supporto concreto ai rifugiati? Puoi diventare tutor per l'integrazione, stringendo una relazione relazione con una persona rifugiata che abita nel tuo territorio. Questo percorso aprirà delle porte sui mondi di entrambi: la persona rifugiata troverà nuovi amici e un sostegno pratico ed emotivo, mentre il tutor avrà l’opportunità di vedere da vicino realtà spesso conosciute solo attraverso i toni allarmistici dei media e della politica.

Sei un rifugiato?

Sei un rifugiato?

Sei un rifugiato o una rifugiata e hai bisogno di un sostegno nel tuo percorso di inclusione sociale in Italia? Puoi iscriverti per entrare in contatto con un volontario/volontaria o un'associazione che allargherà le tue reti sociale e le tue conoscenze nel territorio in cui vivi. Potrai trovare aiuto nell'affrontare piccole e grandi sfide quotidiane, supporto emotivo, occasioni per parlare italiano al di fuori della formalità dei corsi e per scoprire la città insieme a nuovi amici.

diventa volontario

diventa volontario

Ci sono tanti modi per avvicinarsi a CIAC e diventare volontari attivi. In base alle proprie competenze e al tempo che si desidera mettere a disposizione, concorderemo un percorso di avvicinamento all’associazione e di affiancamento agli operatori, così da individuare insieme il modo migliore per valorizzare la vostra disponibilità.

Sostienici


DONA ORA!
Questo sito web utilizza i cookie
Questo sito o gli strumenti di terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
Ulteriori informazioni
design komunica.it | cms korallo.it