Logo CIAC Onlus
News(current) Sostienici

Blog

Mostra tutti i post Stai visualizzando tutti i post con etichetta accoglienza
“Il cibo è in ogni luogo e in ogni epoca un atto sociale”

“Il cibo è in ogni luogo e in ogni epoca un atto sociale”

Metti un sabato di fine settembre, un ultimo sole più estivo che autunnale, un po‘ di musica, tanto cibo e tutta la voglia di reincontrarsi, e il successo è assicurato!


Un orto per l'integrazione: uno scambio di conoscenze e cultura

Un orto per l'integrazione: uno scambio di conoscenze e cultura

La creazione di uno spazio di tutti e per tutti: il laboratorio di orticultura portato avanti da CIAC e Nativa - Coop Sociale Cigno Verde ha come obiettivo la realizzazione di uno spazio verde condominiale che diventi il fulcro della socialità e dello scambio per i condomini e volontari. La riqualificazione come mezzo per favorire l'integrazione; mangiare insieme i frutti del proprio lavoro ha un gusto diverso!


L'accoglienza a ritmo di danza, musica, poesia: il nostro 20 giugno

L'accoglienza a ritmo di danza, musica, poesia: il nostro 20 giugno

Il clima di comunità era reale e tangibile, era nelle testimonianze in Piazzale Picelli, nel coro in Piazzale Inzani, nelle poesie in Chiesa dell’Annunziata, nel ballo di gruppo sul Ponte di Mezzo, nella musica in Piazza Garibaldi e nello spettacolo teatrale e artistico in Piazza della Pace. Era, in realtà, un po’ in tutti noi.


L'accoglienza a ritmo di danza, musica, poesia: il nostro 20 giugno

L'accoglienza a ritmo di danza, musica, poesia: il nostro 20 giugno

Il clima di comunità era reale e tangibile, era nelle testimonianze in Piazzale Picelli, nel coro in Piazzale Inzani, nelle poesie in Chiesa dell’Annunziata, nel ballo di gruppo sul Ponte di Mezzo, nella musica in Piazza Garibaldi e nello spettacolo teatrale e artistico in Piazza della Pace. Era, in realtà, un po’ in tutti noi.


"Il quartiere siamo noi": al Pablo una festa che profuma di amicizia e integrazione

Una merenda negli spazi verdi di quartiere Pablo organizzata dai residenti per i residenti, un ottimo modo per conoscersi, stringere i rapporti e fare formazione. Se lo scopo è comune, migliorare l'ambiente in cui si vive, farlo insieme è più bello.


Parma da estranea a famigliare, l'integrazione che parte dalla cultura

Parma da estranea a famigliare, l'integrazione che parte dalla cultura

«Ma è scritto in russo!» «Ma è in farsi!». A volte basta un momento, una semplice affermazione, per cambiare le carte in tavola, trasformare dinamiche sociali. E' il caso del progetto Welcoming


Un pic-nic per fare festa e scoprirsi a vicenda - FOTO E VIDEO

Un pic-nic per fare festa e scoprirsi a vicenda - FOTO E VIDEO

Circa 40 persone, 11 nazionalità, decine di piatti di tante culture, ore di gioco insieme, divertimento difficilmente misurabile, tanta tanta musica.


Quando un aperitivo ti apre un mondo... il progetto Community matching a Torino

Quando un aperitivo ti apre un mondo... il progetto Community matching a Torino

"E' stata una serata magnifica, ho conosciuto tante belle persone da tutto il mondo, ho parlato 3 lingue e ho iniziato ad impararne una quarta!". Questa frase rappresenta molto bene il senso del progetto community matching ma anche l'obiettivo dell'aperitivo che si è svolto nei giorni scorsi a Torino presso il locale a conduzione sociale Pandàn.

IN EVIDENZA

"NESSUNO": il podcast di Ciac che racconta la vita di 5 rifugiati

Noi siamo passato e futuro, il domani è ciò per cui viviamo. Non possiamo quindi prescindere dall’ascoltare il dopo, il poi, quello che sarà il futuro dei nostri protagonisti.

Tre mesi di campi: diritti violati e zero servizi. Possiamo accettare tutto questo in silenzio?
approfondimenti

Tre mesi di campi: diritti violati e zero servizi. Possiamo accettare tutto questo in silenzio?

A circa tre mesi dall’apertura del primo campo sulla provincia di Parma un'analisi di quanto sta avvenendo: Ciac ribadisce la propria contrarietà a queste soluzioni

Il Protocollo Italia-Albania è illegittimo e va revocato
Comunicati stampa

Il Protocollo Italia-Albania è illegittimo e va revocato

Il Tavolo Asilo e Immigrazione (TAI) chiede che il Protocollo Italia-Albania venga revocato e presenterà, insieme ad altre reti e organizzazioni, nella conferenza stampa convocata per domani, un documento di analisi critica nel quale si spiegano…

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle nostre attività, per sostenerci e diffonderle

Questo sito web utilizza i cookie
Questo sito o gli strumenti di terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
Ulteriori informazioni
design komunica.it | cms korallo.it