Logo CIAC Impresa sociale ETS
News(current) NO AI CAMPI, SI ALLE PERSONE

Votato il sostegno alla guardia costiera libica. "Mobilitazione per abolire Memorandum Italia-Libia"

Il Tavolo Asilo e immigrazione dopo il voto favorevole in commissione al rifinanziamento del Decreto Missioni: "Abbiamo apprezzato la scelta di chi per la prima volta non ha votato il sostegno ai cosiddetti guardacoste, anche se questo non ha impedito che il provvedimento venisse approvato!

Comunicati stampa
Pubblichiamo e diffondiamo il comunicato stampa del Tavolo Asilo e immigrazione (di cui Ciac fa parte attraverso la rete Europasilo) sulla decisione, avvenuta nei giorni scorsi, con cui la commissione ha deciso il rifinanziamento a favore della cosiddetta Guardia Costiera Libica. Anche per Ciac si tratta di una scelta sbagliata che mette a rischio migliaia di vite.
---

Decreto Missioni, votato sostegno a favore della cosiddetta guardia costiera libica. 
Tavolo Asilo e Immigrazione: mobilitazione per abolire Memorandum Italia-Libia


Guardia costiera libica


Le commissioni congiunte Difesa e Esteri hanno votato ancora una volta il decreto missioni e quindi anche il supporto, contenuto nella scheda 47, ai cosiddetti guardacoste libici.

Si tratta di una scelta grave che, come associazioni del Tavolo Asilo e Immigrazione, vogliamo denunciare.

Ad oggi, tra gennaio e luglio 2022, hanno perso la vita nel Mediterraneo 180 migranti e 648 risultano dispersi, mentre i migranti intercettati e riportati in Libia risultano essere 11.057, tra cui 422 minori.

Autorevoli organismi internazionali delle nazioni Unite e dell’Europa hanno più volte confermato quello che è visibile a tutti: in Libia vengono commessi crimini contro l’umanità, e il sostegno alla cosiddetta guardia costiera libica e alle autorità riconosciute dalla comunità internazionale incrementa tali crimini, oltre ad alimentare il conflitto interno e allontanare il processo di pace. Il Parlamento italiano ha perso l’ennesima occasione per cancellare la vergogna di torture, stupri, violenza diffusa perpetrati con risorse italiane ed europee, in nome nostro.

Abbiamo apprezzato la scelta di chi per la prima volta non ha votato il sostegno ai cosiddetti guardacoste, anche se questo non ha impedito che il provvedimento venisse approvato.

A partire da settembre, il Tavolo Asilo e Immigrazione promuoverà una mobilitazione, per richiamare l’attenzione delle forze politiche sulla necessità di abolire il Memorandum Italia-Libia e quindi di intervenire prima del prossimo 2 novembre, per impedire che si continuino a sostenere le violenze contro chi, dalla Libia, cerca solo di partire e mettersi in salvo da condizioni di povertà o repressione.

Per il Tavolo Asilo e Immigrazione:

A BUON DIRITTO, ACAT, ACLI, ACTION AID, AMNESTY INTERNATIONAL ITALIA, ARCI, CGIL, CIES, CIR, CNCA, CONNGI, EMERGENCY, EUROPASILO, FOCUS CASA DEI DIRITTI SOCIALI, ITALIANISENZACITTADINANZA, MSF, OXFAM, REFUGEES WELCOME ITALIA, UIL, UNIRE    

Un cerchio di donne riunite attorno a Believe, futura madre

Un cerchio di donne riunite attorno a Believe, futura madre

Così si è concluso Sabato 25 Novembre il percorso Community doulas – Accompagnamento interculturale alla maternità, che ha coinvolto un gruppo di nove donne migranti e native, con l’obiettivo di formare dei profili in grado di fungere da “ponte” per supportare donne migranti in gravidanza e neomamme nell’accesso ai servizi socio-sanitari del territorio e nell'attivazione di risorse e competenze, con un approccio "peer-to-peer". 

Una macchina da cucire e una tazza di tè: bastano per riconoscersi

Una macchina da cucire e una tazza di tè: bastano per riconoscersi

La storia di due giovani donne provenienti da mondi geograficamente distanti, ma che tra gesti, sguardi e sorrisi si sono reciprocamente scopert

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle nostre attività, per sostenerci e diffonderle

Questo sito web utilizza i cookie
Questo sito o gli strumenti di terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
Ulteriori informazioni
design komunica.it | cms korallo.it