Logo CIAC Onlus
News(current)

Dialoghi sull'accoglienza

Tre incontri da 60 minuti in cui approfondire tre parole chiave, fondamentali per capire meglio cosa sta accadendo in Italia non solo ai profughi ucraini ma più in generale a chi cerca asilo e accoglienza. Con questo obiettivo Ciac ha costruito il ciclo di incontri on-line “Dialoghi sull’accoglienza”, rivolto a chi è interessato ad approfondire - con uno stile veloce e adatto a tutti - tre tematiche tra loro strettamente intrecciate: accoglienza, legami, protezione. Gli incontri sono stati trasmessi in diretta streaming sui canali Youtube e Facebook di Ciac e sono a disposizione in questa pagina.

Accoglienza - Nell’appuntamento del 25 maggio (ore 18-19), Michele Rossi (direttore di Ciac) ha analizzato l’evoluzione dei sistemi di accoglienza, anche alla luce delle novità introdotte dall’emergenza ucraina. Quale è il ruolo del terzo settore, dei Comuni, della Prefettura e della Protezione Civile? Il Sistema di accoglienza e integrazione (SAI, ex SPRAR) è in grado di dare risposta al bisogno di accoglienza di tutti? Il principio di equità viene rispettato o ci sono “rifugiati di serie A” e “rifugiati di serie B”? 



Legami – L’1 giugno, Chiara Marchetti (responsabile area progettazione, ricerca e comunicazione di Ciac) ha raccontato quale può essere il ruolo della società civile e della comunità locale nei percorsi di integrazione dei rifugiati. Servono ancora i volontari? Cosa possono fare? Sono alternativi o complementari agli operatori e ai servizi? In che modo si possono costruire relazioni sociali calde e durature tra persone che nemmeno si conoscono? Questi legami interculturali sono più utili a chi è appena arrivato o a chi è in Italia già da un po’ di tempo?



Protezione - L’8 giugno Talita Pini (operatrice legale) metterà sotto la lente di ingrandimento gli aspetti relativi alla protezione legale riconosciuta a chi fugge dai conflitti (come quello in Ucraina) ma anche da persecuzioni o situazioni di insicurezza generalizzata. Che differenza c’è lo status di rifugiato, la protezione speciale, la protezione temporanea? Cosa possono fare i richiedenti asilo mentre attendono l’esito della loro procedura? A cosa hanno e non hanno diritto?



Locandina dialoghi sull'accoglienza

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle nostre attività, per sostenerci e diffonderle

Vuoi diventare tutor?

Vuoi diventare tutor?

Sei un singolo cittadino o una famiglia? Fai parte di un’associazione, una parrocchia, un circolo e vuoi dare un supporto concreto ai rifugiati? Puoi diventare tutor per l'integrazione, stringendo una relazione relazione con una persona rifugiata che abita nel tuo territorio. Questo percorso aprirà delle porte sui mondi di entrambi: la persona rifugiata troverà nuovi amici e un sostegno pratico ed emotivo, mentre il tutor avrà l’opportunità di vedere da vicino realtà spesso conosciute solo attraverso i toni allarmistici dei media e della politica.

Sei un rifugiato?

Sei un rifugiato?

Sei un rifugiato o una rifugiata e hai bisogno di un sostegno nel tuo percorso di inclusione sociale in Italia? Puoi iscriverti per entrare in contatto con un volontario/volontaria o un'associazione che allargherà le tue reti sociale e le tue conoscenze nel territorio in cui vivi. Potrai trovare aiuto nell'affrontare piccole e grandi sfide quotidiane, supporto emotivo, occasioni per parlare italiano al di fuori della formalità dei corsi e per scoprire la città insieme a nuovi amici.

diventa volontario

diventa volontario

Ci sono tanti modi per avvicinarsi a CIAC e diventare volontari attivi. In base alle proprie competenze e al tempo che si desidera mettere a disposizione, concorderemo un percorso di avvicinamento all’associazione e di affiancamento agli operatori, così da individuare insieme il modo migliore per valorizzare la vostra disponibilità.

Sostienici


DONA ORA!
Questo sito web utilizza i cookie
Questo sito o gli strumenti di terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
Ulteriori informazioni
design komunica.it | cms korallo.it